La litografia è una tecnica di riproduzione meccanica delle immagini.

Il procedimento venne inventato nel 1796 dal tedesco Alois Senefelder utilizzando una pietra delle cave di Solnhofen, cittadina nelle vicinanze di Monaco di Baviera.

Inizialmente chiamata "stampa chimica su pietra", assunse ben presto la denominazione di "arte litografica" o, più semplicemente, di litografia.

Il principio è estremamente semplice: un particolare tipo di pietra, opportunamente levigata e quindi disegnata con una matita grassa, ha la peculiarità di trattenere nelle parti non disegnate (dette contrografismi) un sottile velo d’acqua, che il segno grasso (detto grafismo) invece respinge.

Passando l’inchiostro sulla pietra così trattata, esso è respinto dalle parti inumidite e trattenuto dalle parti grasse.

Al torchio, perciò, il foglio di carta riceve solo l’inchiostro che si deposita sulle parti disegnate e non sulle altre.




 

Litografia colorata a mano

Autore: Morris

Litografia colorata a mano

Epoca: XIX secolo

Misure: 56x46

 

Litografia colorata a mano

Autore: Morris

Litografia colorata a mano

Epoca: XIX secolo

Misure: 56x46

 

Litografia colorata a mano

Autore: Morris

Litografia colorata a mano

Epoca: XIX secolo

Misure: 56x46

 

The Garden

Cromolitografia

Epoca: XIX secolo

Cornice in legno grezzo

Misure: 53x63

 

Falco pellegrino

Uccelli delle Isole Britanniche

Litografia colorata a mano

Epoca: XIX secolo

Misure: 40x50

 

Picchio rosso

Uccelli delle Isole Britanniche

Litografia colorata a mano

Epoca: XIX secolo

Misure: 40x50

 

Cromolitografia

Cornice in legno antico bianco decappato

Epoca: XIX secolo

Misure: 40x50

 

Cromolitografia

Cornice antica

Epoca: XIX secolo

Misure: 40x50

 

Cromolitografia

Cornice in legno di noce massello

Epoca: XIX secolo

Misure: 45x60

 

da inserire

 

da inserire

 

da inserire

 

da inserire

 

da inserire